6ª tappa: Cuzco

Cusco è la città turistica più importante del Perú, perché è da qui che si parte per visitare il famosissimo Macchu Picchu.

Cusco, però, non è solo un punto di partenza per poter vedere una delle meraviglie del mondo, ma é anche una cittadina sorprendente, con tante cose da offrire a chi la visita. 


Cusco cosa vedere

COME ARRIVARE A CUSCO:

Anche questa volta ho preso un autobus della compagnia “Cruz Del Sur”, da Puno a Cusco.

Per avere tutte le info, su orari, prezzi aggiornati e categorie, date un’occhiata al sito ufficiale:

https://www.cruzdelsur.com.pe/

DOVE ALLOGGIARE A CUSCO:

Io ho alloggiato nel “Quechua Hostal Recoleta” per 4 notti.

Se questo ostello non è di vostro gradimento, posso aiutarvi a cercare un altro alloggio, secondo le vostre esigenze. Fatemelo sapere nei commenti, e sarò felice di aiutarvi.



Booking.com

 

COSA VEDERE A CUSCO:

Una delle cose da fare assolutamente a Cusco è perdersi tra le sue strade. Quelle più famose e particolari sono:

  • Calle Hatun Rumiyoc
  • Cuesta de San Blas
  • Calle Loreto
  • Calle del Marqués
  • Calle 7 culebras
  • Calle Resbalosa
Cusco cosa vedere

Calle del Marqués


PLAZA DE ARMAS

La Plaza de Armas è il cuore del centro storico e uno dei punti più importanti della città.

Durante l’Impero Inca, quando Cusco era la capitale dell’Impero, questa piazza era il centro amministrativo, religioso e culturale.

Oggigiorno troverete tantissimi ristoranti, agenzie di viaggi e negozi di souvenirs. In questa piazza si trovano anche la Cattedrale di Cusco e la Iglesia de la Compañía de Jesús.

Cusco cosa vedere

Plaza de Armas

Cusco cosa veder

Plaza de Armas

Cusco cosa vedere

Plaza de Armas

Cusco cosa vedere

La Cattedrale

 PIETRA DAI 12 ANGOLI

La pietra dai 12 angoli é uno dei simboli della città ed è l’espressione della maestria avanzata raggiunta dai costruttori incaici nella lavorazione della pietra.

Ciò che la rende famosa è la presenza di dodici angoli con i quali si integra perfettamente con le pietre che la circondano e che formano una parte del muro della strada Hatun Rumiyoc (parola quechua che significa “Grande pietra”), nel centro di Cuzco.

Nell’attualità fa parte del Palazzo Arcivescovile, Museo di Arte di Cusco.

Cusco cosa vedere

La pietra dai 12 angoli

MERCATO CENTRALE DI SAN PEDRO

È il mercato più antico e conosciuto della città. Una parte del mercato è stata costruita dall’architetto francese Gustave Eiffel, autore della Torre Eiffel.

Qui potrete trovare tutti i prodotti tipici del Perú, dal cibo all’artigianato.

Cusco cosa vedere

Mercato di San Pedro (visto da fuori)

Cusco cosa vedere

Mercato di San Pedro

IL CRISTO BIANCO

El Cristo Blanco è una colossale statua che si trova in una delle zone più alte di Cuzco, a Pukamoqo, un’altura di oltre 3.600 metri. Da questo punto potrete vedere tutta la città.
La scultura è alta otto metri e di sera viene illuminata, diventando ancora più solenne e grandiosa.
E’ stata realizzata nel 1945 dall’artista locale Ernesto Olazo Allende.

Cusco cosa vedere

Il Cristo bianco

Qui a Cuzco ho contrattato 2 tours: il primo è stato un “city tour” per visitare i dintorni della città di Cusco. Il secondo non poteva essere altro che un’escursione fino al Macchu Picchu.

Devo ammettere che andare nella città più turistica del Perú, significa dover avere a che fare con centinaia di persone che vogliono offrirti tours di ogni genere, che ti bloccano da tutte le parti, ti fermano, ti parlano, ti seguono con lo sguardo e si avvicinano, soprattutto nella Plaza de Armas.

Il mio consiglio è quello di prendere subito i biglietti che vi servono, magari in qualche strada meno affollata, confrontando 3-4 agenzie, in modo da schivare tutte quelle persone che cercheranno di vendervi i loro prodotti.

Io prenotai le escursioni con l’agenzia “Soncco Tours”. Tutto molto ben organizzato. L’unica pecca è stato l’ostello ad Aguas Calientes ( per niente pulito).

CITY-TOUR

Il primo tour, nei dintorni di Cusco, costava 15 PEN ( 3,50€ ) e comprendeva i vari spostamenti e una guida turistica. Il tour era molto completo; infatti ho potuto visitare:

  • QORIKANCHA E IL CONVENTO DI SANTO DOMINGO 
  • SACSAYHUAMAN
  • PUKA PUKARA
  • TAMBOMACHAY
QORIKANCHA E IL CONVENTO DI SANTO DOMINGO 

Qorikancha fu uno dei luoghi di culto più significativi della capitale Inca. É stata la prima tappa del tour, anche perché si trova in città, poco distante dalla Plaza de Armas.

Il suo nome originale era INTI KANCHA (tempio del sole), e inizialmente i muri erano ricoperti di oro.

Nel XVII secolo gli spagnoli distrussero il tempio per costruire, sopra il basamento, il Convento di Santo Domingo.

INDIRIZZO: Plazoleta de Santo Domingo S/N

ORARIO: Da lunedí a sabato, dalle 8:30 alle 17:30

Domenica e festivi, dalle 14:00 alle 17:00

PREZZO: 15 PEN ( 3,50€ )

PAGINA WEB: https://www.museoqorikancha.pe

RECENSIONI TRIPADVISOR: https://www.tripadvisor.it/Qorikancha-Cusco

FOTO:

Cusco cosa vedere

Convento di Santo Domingo ( da fuori)

Cusco cosa vedere

Pareti del luogo di culto

Cusco cosa vedere

Qorikancha all’intero e convento all’esterno

Cusco cosa vedere

Ricostruzione

Cusco cosa vedere

Patio esterno

Cusco cosa vedere

Vista su Cusco

 
SACSAYHUAMAN

A 2 km da Cuzco di trova questa costruzione inca, che stupisce davvero tutti.

Per costruire la fortezza di Sacsayhuaman ci è voluto il lavoro di 20.000 uomini, durante 70 anni.

La costruzione è cosí peculiare per le sue rocce (alcune alte 5 metri e larghe 2.5), che sono state unite senza alcun tipo di materiale. Infatti gli inca tagliavano le pietre con una tal precisione, da non far passare neanche la lama di un coltello tra una pietra e l’altra.

Sacsayhuaman è stata costruita per motivi religiosi, ma gli spagnoli, durante la loro conquista, credevano fosse una fortezza, per la sua ubicazione, sulla collina di Carmenca, a 3.700 metri di altezza, ed è per questo che gli diedero il nome di “fortaleza”.

Inoltre gli spagnoli sottrassero numerose pietre, per poter costruire case e chiese nella città, lasciando le pietre più grandi e pesanti, che sono quelle che riusciamo a vedere al giorno d’oggi.

 

RECENSIONI TRIPADVISOR: https://www.tripadvisor.it/Sacsayhuaman-Cusco

FOTO:

Cusco cosa vedere Cusco cosa vedere Cusco cosa vedereCusco cosa vedereCusco cosa vedere

PUKA PUKARA

A 7 km da Cusco, si trova Puka Pukara, che significa “Fortezza rossa”, dovuto al colore delle sue pietre durante il tramonto. Ci sono piazze, acquedotti e cammini, e veniva usato come luogo di riposo per gli inka.

RECENSIONI TRIPADVISOR: https://www.tripadvisor.it/Puka_Pukara-CuscoCusco cosa vedere Cusco cosa vedere

TAMBOMACHAY

A 7.5 km da Cusco si trova questo balneario dedicato all’imperatore.

É un sito archeologico formato da acquedotti e cascate. L’acqua svolge un ruolo fondamentale, in questo luogo di relax.

I protagonisti sono 2 acquedotti che mantengono un flusso di acqua costante, durante tutto l’anno. Infatti si dice che se si mettono 2 bottiglie uguali, una sotto ogni getto d’acqua, si riempiranno alla stessa velocità.

RECENSIONI TRIPADVISOR: https://www.tripadvisor.it/Tambomachay-Cusco

 

Cusco cosa vedere Cusco cosa vedere Cusco cosa vedere

MAPPA CUSCO:

 

Mapa Cuzco

MAPPA CITY TOUR:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.